Archivi

Tag

  • Home
  • Benessere
  • Menopausa: energia e vitalità a gogò anche sotto l’ombrellone

Menopausa: energia e vitalità a gogò anche sotto l’ombrellone

Amici di Carlottissima!

Dopo il lungo lockdown e complice l’innalzamento della temperatura, stanchezza e spossatezza sono normali, ma in menopausa questa sensazione può essere ancor più forte. Scopriamo le cause e vediamo come fare per ritrovare forza e carica e vivere una estate da dieci e lode.

L’astenia è una condizione molto diffusa nelle donne intorno ai 50 anni, quando si verificano una serie di scombussolamenti organici e ormonali.
La condizione di estrema stanchezza in menopausa è la conseguenza di diversi fattori che alterano le normali funzioni energetiche, favorendo l’affaticamento.

1 – ORMONI ED ENERGIA

Le cause dell’astenia non sono solo le variazioni ormonali di estrogeni e progesterone, ma anche degli ormoni tiroidei e di quelli prodotti dalle ghiandole surrenali.
Queste alterazioni possono condizionare la qualità del sonno e la gestione dello stress, causando una perenne stanchezza.

2 – CICLO DEL SONNO E SONNOLENZA

Il riposo notturno influenza in modo importante l’astenia in menopausa perché il sonno, per poter essere ristoratore, deve essere di qualità e spesso i cicli del sonno in menopausa vengono alterati.
C’è poi una questione biochimica legata ai livelli di melatonina, il principale mediatore del ciclo sonno-veglia, che in menopausa a volte sono alterati.

3 – ACCIDENTI ALLO STRESS!

Lo stress è uno dei fattori che favoriscono l’astenia in menopausa, oltre ai sintomi vasomotori, l’ansia, la scarsa qualità del sonno, i problemi relazionali e le altre problematiche.
Le alterazioni nella produzione di ormoni surrenali si traducono in un aumento di cortisolo, l’ormone dello stress.

4 – ALIMENTAZIONE E STILE DI VITA

Alimentazione sana e un corretto stile di vita supportano l’energia e le forze.
Mangiare bene, favorendo il consumo di frutta, verdura e semi, aiuta l’organismo a ricaricarsi per affrontare al meglio le variazioni ormonali.

No a fumo e alcol, nemici della salute e grandi sostenitori della stanchezza in menopausa.
Infine, muoversi e praticare una regolare attività fisica è fondamentale per rinforzare il fisico e la mente.

Carlotta e Ymea Vitality

5 – UN VALIDO SOSTEGNO

YMEA VITALITY è un integratore utile a contrastare i disturbi della menopausa e, grazie alla presenza della vitamina B12, contribuisce al normale metabolismo energetico.

Inoltre, aiuta a ridurre stanchezza e affaticamento grazie all’acido folico e all’estratto di maca e a mantenere prestazioni mentali normali grazie alla vitamina B5.
Grazie alla vitamina B6 regola l’attività ormonale, e la salvia aiuta a tenere sotto controllo le fastidiose vampate di calore notturne e diurne.